mercoledì 4 luglio 2012

home-trippin' intensive: i prodromi

Oggi ci siamo incontrate per la prima "riunione" dell'home-trippin' intensive (HTI).
La mattinata ed il pranzo di condivisione sono volati via piacevolmente mentre i bimbi giocavano secondo i propri ritmi.
Abbiamo discorso della scolarità e delle nostre perplessità in merito ai già precedentemente citati problemi, sia di natura pedagogica, che pratica.
Abbiamo pensato di cominciare subito questo percorso alternativo ed integrativo (al momento complementare all'istituzione scolastica) partendo con un incontro alla settimana fisso.
Ci si troverà il mercoledì in tarda mattinata per condividere il pranzo, per poi dedicarci all'attività coi bambini e concludere infine con un momento di confronto genitoriale.
Dell'andamento degli incontri verrà data comunicazione attraverso il blog e fb, in modo da potere allargare il dibattito ed il confronto anche a chi è distante fisicamente.
Il luogo verrà deciso di volta in volta; la partecipazione ad iniziative particolari o gite strutturate verranno inoltre comunicate sul blog  e sul gruppo fb per permettere la partecipazione anche a che non aderisce ad HTI.

Si è deciso di comune accordo di non imbastire alcuna programmazione nè attività in modo aprioristico: i momenti ludici collettivi verranno vissuti all'insegna dell'osservazione da parte di tutti gli adulti, nel tentativo di riuscire a cogliere stimoli/bisogni/domande a cui dar seguito nelle diverse maniere che i partecipanti (adulti o bambini che siano) si sentono di praticare, nella consapevolezza della peculiarità di punto di vista, esperienza e conoscenza di ognun*.
Alla prossima settimana!

2 commenti:

  1. Sono felice di proseguire questo percorso con voi!

    Mi piace proprio l'atmosfera che si respira!

    RispondiElimina